• ASANA Comunicazione

Bando per progetti di ricerca e sviluppo delle imprese

A partire dalle ore 10:00 del 10 dicembre è possibile richiedere l'agevolazione a supporto dell'economia circolare stanziata dal Ministero dello Sviluppo economico.

Il fine ultimo è quello di favorire progetti di ricerca, sviluppo e sperimentazione di soluzioni innovative per l'utilizzo sostenibile delle risorse.

Il modello di economia circolare prevede di mantenere il valore dei materiali e delle risorse il più a lungo possibile.

Il focus di questo bando, attivato con il decreto dell'11 giugno 2020, è a supporto dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.


Potranno richiederlo:

- Le imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all'industria;

- Centri di ricerca che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta.

Per i progetti congiunti possono partecipare anche gli organismi di ricerca in qualità di pro-proponenti.


Per conoscere quali linee di intervento dovranno seguire i progetti vi invitiamo a consultare il seguente link.


Inoltre, sono stati istituiti dei criteri per l'ammissibilità divisi in tre categorie:

- Fattibilità tecnico-organizzativa

- Qualità

- Impatto



Per l'agevolazione dei progetti sono stati stanziati circa 220 milioni di euro.


Per conoscerei termini e le modalità di partecipazione al bando per i progetti di ricerca e sviluppo visitare il decreto direttoriale del 5 agosto 2020.




#bando #agevolazione #ricercaesviluppo #ricerca #sviluppo #decreto #italia #economia #economicacircolare #innovazione #sostenibilità #ambiente #ecosostenibile #green




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti